+ 1 (707) 877-4321
+ 33 977-198-888
English
Français
Deutsch
Italiano
Español
Русский
中国
Português
日本

Portfolio Francisco De Goya (1212: Acquaforte, Acquatinta, Affreschi, Creta, Da Disegno, Disegno, Documento, Gesso, Inchiostro, Incisione, L Olio, La Pittura, Lavaggio, Lavare, Litografia, Olio, Olio Sopra Tela Di Canapa, Olio Su Pannello, Olio Su Tavola, Olio Su Tela, Pennello, Pittura, Puntasecca)

Spedizione gratuita. Restituzione Tutto il tempo. Vedi i dettagli.

 

  • Francisco De Goya - Saturno che divora i suoi figli
  • Francisco De Goya - il terzo di maggio 1808 ( esecuzione dei difensori di madrid )
  • Francisco De Goya - Saturno che divora i suoi figli
  • Francisco De Goya - Sabato delle streghe
  • Francisco De Goya - Asmodea
  • Francisco De Goya - la nuda Maja
  • Francisco De Goya - il colosso
  • Francisco De Goya - Lotta con i club
  • Francisco De Goya - la sepoltura del sardine
  • Francisco De Goya - Streghe in the Air
  • Francisco De Goya - Ritratto del Duca di Wellington
  • Francisco De Goya - Charles iv e la sua famiglia
  • Francisco De Goya - il terzo di maggio , 1808 l'esecuzione del Difensori di Madrid
  • Francisco De Goya - il nudo maja ( la maja desnuda )
  • Francisco De Goya - Charles DISPOSITIVO DI VENIPUNZIONE di spagna e la sua famiglia
  • Francisco De Goya - cane
  • Francisco De Goya - Volo delle streghe
  • Francisco De Goya - La Madhouse
  • Francisco De Goya - scena di stupro e le omicidio
  • Francisco De Goya - Il duca di Wellington
  • Francisco De Goya - ragazzi giocare soldati
  • Francisco De Goya - La lattaia di Bordeaux
  • Francisco De Goya - Pedro Romero
  • Francisco De Goya - Atropo Atropo Oppure destino
  • Francisco De Goya - Sabato Streghe 1
  • Francisco De Goya - il cantiere di Un Manicomio
  • Francisco De Goya - il colosso
 
Tutte le Opere D'Arte del 1212 di Francisco De Goya





Francisco José de Goya y Lucientes (30 marzo 1746 - 16 aprile 1828) è stato un pittore e incisore spagnolo considerato sia come l'ultimo degli antichi maestri e come il primo dei moderni. Goya è stato un pittore di corte per la Corona spagnola e un cronista della storia. L'elemento sovversivo e soggettivo nella sua arte, così come la sua gestione audace del colore, ha fornito un modello per il lavoro di generazioni successive di artisti, in particolare Manet e Picasso.

I giovani

Goya è nato a Fuendetodos, Aragona, Spagna, nel 1746 a José Benito de Goya y Franque e de Gracia Lucientes y Salvador. Ha trascorso la sua infanzia a Fuendetodos, dove la sua famiglia viveva in una casa con lo stemma della famiglia di sua madre. Suo padre si guadagnava da vivere come un doratore. A proposito di 1749, la famiglia ha acquistato una casa nella città di Saragozza e qualche anno dopo si trasferì in esso. Goya ha frequentato la scuola a Escuelas Pias, dove ha formato una stretta amicizia con Martin Zapater, e la loro corrispondenza nel corso degli anni è diventato materiale prezioso per le biografie di Goya. All'età di 14 anni, entrò apprendistato con il pittore José Luzan.

Si trasferisce poi a Madrid dove ha studiato con Anton Raphael Mengs, un pittore che era popolare con famiglia reale spagnola. Si scontrò con il suo maestro, ei suoi esami sono stati insoddisfacenti. Goya ha presentato le voci per l'Accademia Reale di Belle Arti nel 1763 e il 1766, ma è stato negato l'ingresso.

Poi si recò a Roma, dove nel 1771 vince il secondo premio in un concorso di pittura organizzato dal Comune di Parma. Nello stesso anno, è tornato a Saragozza e dipinta una parte della cupola della Basilica delle pilastro, affreschi dell'oratorio dei chiostri di Aula Dei, e gli affreschi del Palazzo Sobradiel. Ha studiato con Francisco Bayeu y Subías e la sua pittura ha cominciato a mostrare segni dei tonalità delicate per le quali è diventato famoso.

Il Terzo di maggio 1808, 1814. Olio su tela, 266? 345 cm. Museo del Prado, Madrid. La maturità e il successo

Goya sposò la sorella Josefa Bayeu il 25 luglio 1773. Il suo matrimonio con Josefa (lui soprannominata "Pepa"), e l'appartenenza Francisco Bayeu della Royal Academy of Fine Art (a decorrere dall'anno 1765) lo ha aiutato a procurare lavoro con il Laboratorio Reale degli Arazzi. Lì, nel corso di cinque anni, ha disegnato circa 42 modelli, molti dei quali sono stati utilizzati per decorare (e isolare) i muri in pietra a vista di El Escorial e il Palacio Real del Pardo, le residenze di nuova costruzione dei monarchi spagnoli. Questo ha portato il suo talento artistico l'attenzione dei sovrani spagnoli che in seguito gli avrebbe dato l'accesso alla corte reale. Dipinse anche una tela per l'altare della Chiesa di San Francisco El Grande, che ha portato alla sua nomina come membro della Reale Accademia di Belle Arti.

Nel 1783, il conte di Floridablanca, un favorito del re Carlos III, gli commissionò di dipingere il suo ritratto. Divenne anche amico di principe ereditario Don Luis, e viveva nella sua casa. La sua cerchia di clienti è cresciuto per includere il Duca e la Duchessa di Osuna, che dipinse, il re e altre persone importanti del regno.

Dopo la morte di Carlo III nel 1788 e la rivoluzione in Francia nel 1789, durante il regno di Carlo IV, Goya ha raggiunto il suo picco di popolarità con la regalità.
Carlo IV di Spagna e la sua famiglia, 1800. Théophile Gautier descritte le figure come guardare come "l'angolo fornaio e sua moglie dopo aver vinto alla lotteria".

Pittore di regalità

Nel 1786, Goya viene nominato pittore di Carlo III, e nel 1789 è stato fatto pittore di corte di Carlo IV. Nel 1799 fu nominato Primo Pittore di Corte con uno stipendio di 50.000 reales e 500 ducati per un allenatore. Ha lavorato alla cupola della Eremo di San Antonio de la Florida, dipinse il Re e la Regina, le immagini della famiglia reale, i ritratti del principe della Pace e molti altri nobili. I suoi ritratti sono notevoli per la loro riluttanza a lusingare, e nel caso di Carlo IV di Spagna e la sua famiglia, la mancanza di diplomazia visivo è notevole.

Goya ha ricevuto ordini da molti amici all'interno della nobiltà spagnola. Tra coloro da cui si procurò ritratto commissioni erano Pedro Téllez-Girón, nono duca di Osuna e sua moglie María Josefa Pimentel, 12 Contessa-Duchessa di Benavente, María del Pilar de Silva, duchessa di Alba 13 (universalmente conosciuta semplicemente come la "Duchess di Alba "), e suo marito José María Álvarez de Toledo, duca di Medina Sidonia 15, e Ana María de Pontejos y Sandoval, marchesa di Pontejos.

Caprichos

Dopo aver contratto il colera e la febbre alta nel 1792, Goya era rimasto sordo, e divenne ritirato e introspettivo. Durante i cinque anni trascorsi recupero, ha letto molto circa la Rivoluzione francese e la sua filosofia. La serie di acqueforti aquatinted amara che ha portato sono stati pubblicati nel 1799 sotto i Caprichos titolo. Le buie visioni raffigurate in queste stampe si spiegano in parte con la sua didascalia, "Il sonno della ragione produce mostri". Ma queste non sono solo di natura cupa e dimostrano acume satirico dell'artista, particolarmente evidente nelle incisioni come la caccia per i denti. Inoltre, si può scorgere un filo di circolazione macabro attraverso il lavoro di Goya, anche nei suoi cartoni degli arazzi precedenti.

E 'anche da notare che nel 1798, dipinse scene luminose e ariose per i pennacchi della cupola e del Real Ermita (Cappella) di San Antonio de la Florida a Madrid. Molti miracoli luogo di S. Antonio di Padova in mezzo contemporanea Madrid.

Gli anni più tardi
Saturno che divora il suo Figlio, 1819. Il titolo, come tutti quelli dati ai Black Paintings, è stato assegnato da altri dopo di Goya death.As forze francesi invasero la Spagna durante la guerra peninsulare (1808-1814), il nuovo tribunale spagnolo lo accolse come aveva fatto i suoi predecessori.

Quando Josefa morì nel 1812, Goya dipingeva la carica dei mamelucchi e la terza di maggio 1808, e preparare la serie di stampe conosciuti come i disastri della guerra (Los desastres de la guerra).

Il re Ferdinando VII è tornato in Spagna, ma i rapporti con Goya non erano cordiali. Nel 1814, Goya viveva con la sua governante Doña Leocadia e sua figlia illegittima, Rosario Weiss, la donna giovane, studia pittura con Goya, che potrebbe essere stato suo padre. (Sua moglie era morta nel 1812). Ha continuato a lavorare incessantemente per ritratti, foto di Santa Justa e Santa Rufina, litografie, le immagini della corrida, e altro ancora. Con l'idea di isolare se stesso, ha comprato una casa vicino a Manzanares, che era conosciuta come la Quinta del Sordo (approssimativamente "Casa del sordo", intitolato dopo la sua precedente proprietario e non Goya stesso). Ci ha fatto i Black Paintings.

Goya lasciato la Spagna maggio 1824 per Bordeaux, dove si stabilì, e Parigi. Tornato in Spagna nel 1826, ma, nonostante un caldo benvenuto, è tornato in salute a Bordeaux, dove morì nel 1828 all'età di 82 anni.

Fabbrica

Goya dipinse la famiglia reale spagnola, che comprendeva di Spagna Carlo IV e Ferdinando VII. La sua gamma di temi dalle feste allegre per arazzi, cartoni animati progetto, alle scene di guerra e di cadaveri. Questa evoluzione riflette l'oscuramento del suo carattere. Medici moderni il sospetto che l'iniziativa nei suoi pigmenti avvelenato e ha causato la sua sordità dal 1792. Verso la fine della sua vita, divenne solitario e prodotto opere terribili e oscuri della follia, la follia, e la fantasia. Lo stile di queste pitture nere prefigurare il movimento espressionista. Spesso si ritrae in primo piano.

La Maja

La Maja vestita, ca. 1803.Two di Goya dipinti più noti sono Il nudo Maja (La Maja desnuda) e Il vestito Maja (La Maja vestida). Essi raffigurano la stessa donna nella stessa posa, nudo e vestito, rispettivamente. Dipinse La maja vestida dopo sdegno nella società spagnola nel Desnuda precedente. Senza pretesa di significato allegorico o mitologico, il dipinto fu "il primo totalmente profano a grandezza naturale nudo femminile nell'arte occidentale". Ha rifiutato di dipingere i vestiti su di lei, e invece ha creato un nuovo dipinto.

L'identità dei Majas sono incerte. I soggetti più comunemente citati sono la duchessa di Alba, con il quale Goya si pensa di aver avuto una relazione, e l'amante di Manuel de Godoy, che in seguito i dipinti di proprietà. Nessuna delle due teorie è stata verificata, e rimane probabile che i quadri rappresentano un composito idealizzato. Nel 1808 tutta la proprietà Godoy è stato colto da Ferdinando VII dopo la sua caduta dal potere e l'esilio, e nel 1813 l'Inquisizione confiscati entrambe le opere come 'osceno', riportandoli nel 1836.

Darker regni

In un periodo di convalescenza durante il 1793-1794, Goya completato una serie di undici quadretti dipinti su latta, le immagini conosciute come Fantasia e invenzione segnano un cambiamento significativo nella sua arte. Questi dipinti non rappresentano più il mondo del carnevale popolare, ma piuttosto un oscuro, drammatico regno della fantasia e incubo. Cortile con Lunatics è una visione terribile e immaginaria di alienazione solitudine, la paura e sociale, una partenza dal trattamento un po 'più superficiale della malattia mentale nelle opere di artisti del passato come Hogarth. In questo quadro, il terreno, sigillato da blocchi in muratura e cancello in ferro, è occupato da pazienti e un solo sorvegliante. I pazienti sono variamente guardare, seduta, postura, wrestling, smorfie o disciplinare se stessi. La parte superiore del quadro svanisce con la luce solare, sottolineando la scena da incubo sotto.

Questa immagine può essere letta come un atto d'accusa del trattamento punitivo diffusa dei pazzi, che erano rinchiusi con criminali, messi in manette di ferro, e sottoposti a punizioni fisiche. E questa intenzione è quella di essere presa in considerazione dal momento che uno degli obiettivi essenziali della illuminazione di riformare le prigioni e manicomi, un tema comune negli scritti di Voltaire e altri. La condanna di brutalità nei confronti dei prigionieri (se fossero criminali o pazzi) è stata oggetto di molti dei dipinti più tardi Goya.

Come ha completato questo quadro, Goya fu egli stesso a subire un collasso fisico e mentale. E 'stato poche settimane dopo la dichiarazione francese di guerra alla Spagna, e la malattia di Goya si stava sviluppando. Un contemporaneo ha riferito, "i rumori nella sua testa e sordità non stanno migliorando, ma la sua visione è molto meglio e lui è tornato in controllo del suo equilibrio." I suoi sintomi possono indicare una encefalite virale prolungata o, eventualmente, una serie di colpi in miniatura con conseguente di pressione alta e che interessano i centri dell'udito e dell'equilibrio nel cervello. La triade del tinnito, episodi di squilibrio e sordità progressiva è anche tipico della malattia di Meniere. Altri punti di valutazione diagnostica post-mortem verso la demenza paranoide causa di un trauma cerebrale sconosciuta (forse a causa della malattia sconosciuta che ha segnalato). Se questo è il caso, da qui - si vede un attacco insidioso delle sue facoltà, che si manifesta come caratteristiche paranoidi nei suoi dipinti, che si conclude con i suoi quadri in bianco e in particolare Saturno che divora i suoi figli.

Nel 1799 Goya ha pubblicato una serie di 80 stampe dal titolo Caprichos raffigurante quello che lui chiamava
"... Le innumerevoli manie e le follie che si trovano in qualsiasi società civile, e dai comuni pregiudizi e le pratiche ingannevoli che misura, l'ignoranza, o l'interesse personale hanno reso al solito."

Nel Terzo maggio 1808: l'esecuzione dei difensori di Madrid, Goya tentato di "perpetuare per mezzo del suo pennello le azioni più importanti ed eroici della nostra gloriosa insurrezione contro il tiranno d'Europa" La pittura non mostra un incidente Goya che ha visto, anzi è stato concepito come più astratta commento.

Black Paintings e le calamità

In seguito la vita Goya acquista una casa, chiamata Quinta del Sordo ("Casa sordo"), e dipinto molti quadri insoliti su tela e sui muri, compresi i riferimenti alla stregoneria e alla guerra. Uno di questi è la famosa opera di Saturno che divora i suoi figli (nota informalmente in alcuni ambienti come Devoration o Saturno mangia il suo bambino), che visualizza una greco-romana scena mitologica del dio Saturno consumare un bambino, forse un riferimento ai conflitti in corso Spagna civili . Inoltre, il dipinto è stato visto come "il più essenziale alla nostra comprensione della condizione umana in tempi moderni, così come soffitto della Sistina di Michelangelo è essenziale per comprendere il tenore del 16 ° secolo".

Cosa si può fare?, Dai disastri della guerra, 1812-15.This la pittura è una delle 14 in una serie conosciuta come Black Paintings. Dopo la sua morte i dipinti murali sono state trasferite su tela e restano alcuni dei migliori esempi del periodo successivo della vita di Goya, quando, assordato e guidato mezzo matto da quello che probabilmente era uno encefalite di qualche tipo, ha deciso di liberarsi da stenosi pittorici del tempo e vernice qualunque visioni da incubo venne a lui. Molte di queste opere sono al Museo del Prado di Madrid.

Nel 1810, Goya creato una serie di stampe dal titolo acquatinta i disastri della guerra che raffigurano scene della guerra peninsulare. Le scene sono singolarmente inquietanti, a volte macabro nella loro rappresentazione di orrore campo di battaglia, e rappresentano una coscienza indignata di fronte alla morte e distruzione. Le stampe non sono stati pubblicati fino al 1863, 35 anni dopo la morte di Goya.

Domande di autenticità

Targa ricordo per Goya in BordeauxThe risultati di ricerche pubblicate dal 2003, hanno sollevato questioni riguardanti l'autenticità di alcune delle ultime opere di Goya. Uno studio sostiene che i Black Paintings sono stati applicati alle pareti che non esistevano nella casa di Goya prima della sua partenza per la Francia. Nel 2008 il Museo del Prado ripristinato la tradizionale attribuzione di The Colossus, ed ha espresso dubbi sull'autenticità di tre altri dipinti attribuiti a Goya pure. Il 27 gennaio 2009, il Prado ha annunciato che era giunto alla conclusione che il colosso è stato dipinto da uno degli apprendisti di Goya e addirittura portava la firma del pittore. Dubbi sulla sua autenticità è iniziata nel 1992, quando il dipinto è stato pulito e i curatori del museo notato che la tecnica era molto più povero di altri capolavori di Goya.

Cinema, teatro e opera

Una statua di Francisco Goya davanti all'ingresso laterale del Museo del Prado di MadridEnrique Granados composto da una suite pianoforte (1911) e successivamente un opera (1916), entrambi chiamati Goyescas, ispirato ai dipinti dell'artista. Gian Carlo Menotti scrisse un'opera biografica su di lui dal titolo Goya (1986), commissionato da Plácido Domingo, che ha creato il ruolo, questa produzione è stato presentato in televisione. Goya ha ispirato anche Michael Nyman l'opera Facing Goya (2000). Goya è il personaggio centrale nella Colossus gioco Clive Barker (1995) e in gioco Antonio Buero Vallejo El sueño de la razón ("Il sonno della ragione") (1970).

Diversi film descrivere la vita di Goya. Questi includono un cortometraggio, Goya (1948), The Naked Maja (1958), Goya, Historia de una Soledad (1971), Goya a Bordeaux (1999), Volavérunt (1999), Goya: Awakened in a Dream (1999), e L'ultimo inquisitore (2006).

Nel 1988 il teatro musicale americano compositore Maury Yeston ha pubblicato un album di getto in studio del suo musical, Goya: A Life In Song, in cui Plácido Domingo ancora una volta interpretato il ruolo di Goya.
[Biography - Francisco De Goya - 18Ko]
Francisco José de Goya y Lucientes (30 March 1746 - 16 April 1828) was a Spanish painter and printmaker regarded both as the last of the Old Masters and as the first of the moderns. Goya was a court painter to the Spanish Crown and a chronicler of history. The subversive and subjective element in his art, as well as his bold handling of paint, prov...
[Biography - Francisco De Goya - 17Ko]
Francisco de Goya was a prominent artist from Spain during the 1700s. He was the court painter of King Charles III of Spain. Besides the many paintings he did, Goya also was a master print maker, producing many long series of prints in his lifetime and chronicled history as well. His lifetime marked a shift in art world. Painters and other artists ...
[Page - Francisco De Goya - 4Ko]
Francisco José de Goya y Lucientes (March 30, 1746 – April 16, 1828) was an Aragonese Spanish painter and printmaker. Goya was a court painter to the Spanish Crown and a chronicler of history. He has been regarded both as the last of the Old Masters and as the first of the moderns. The subversive and subjective element in his art, as well as his bo...
[Page - Francisco De Goya - 9Ko]
Francisco José de Goya y Lucientes, né à Fuendetodos, près de Saragosse, le 30 mars 1746 et mort à Bordeaux le 16 avril 1828, est un peintre et graveur espagnol. Biographie Formation et premières commandes (années 1760-1775) Né en 1746 à Fuendetodos, près de Saragosse, Francisco de Goya était le fils de Gracia Lucientes (&dagger 1785) et de José d...
[Biography - Francisco De Goya - 14Ko]
Francisco José de Goya y Lucientes, né à Fuendetodos, près de Saragosse, le 30 mars 1746 et mort à Bordeaux 16 avril 1828, est un peintre et graveur espagnol. Francisco de Goya était le fils de Gracia Lucientes ( 1785) et de José de Goya ( 1781), maître doreur à Saragosse, où il était employé par les chanoines de la célèbre basilique du Pilar, alor...
[Page - Francisco De Goya - 15Ko]
Francisco de Goya (* 30. März 1746 in Fuendetodos, Aragón (Spanien) &dagger 16. April 1828 in Bordeaux vollständiger Name Francisco José de Goya y Lucientes) war ein spanischer Maler und Grafiker. Leben und Werk Die Familie Karls IV, 1800-01, Museo del PradoFrancisco de Goya war der Sohn des angesehenen Vergolders José de Goya (&dagger 1781) un...
[Biography - Francisco De Goya - 9Ko]
Франсиско Хосе де Гойя у Lucientes (30 марта 1746 - 16 апреля 1828) был испанский художник и гравер рассматривать и как последний из старых мастеров, и как первый из современных шрифтов. Гойя был придворным художником испанской короны и летописец истории. Подрывных и субъективный элемент в своем искусстве, а также его смелое обращение с краской, мо...
[Biography - Francisco de Goya - 1Ko]
弗朗西斯科· 何塞· 戈雅,ÿLucientes(1746年3月30日 - 16年4月1828年)是西班牙画家和版画家认为作为最后的老船长,作为现代人的第一。 戈雅是宫廷画家,西班牙王室和历史的编年史。 在他的艺术的颠覆和主观元素,以及他大胆的油漆处理,提供了一个模型,为后世的艺术家,尤其是马奈,毕加索的作品。 青年 戈雅出生,在Fuendetodos,阿拉贡,西班牙在1746年何塞· 贝尼托· 戈雅ÿFranque和格拉西亚的Lucientesÿ萨尔瓦多。 他度过了他的童年,他的家人住在一个​​印有他母亲的家徽的房子在Fuendetodos。 他的父亲赢得了他作为一个吉尔德生活。 关于1749年,家庭买在萨拉戈萨市的一所房子,几年后,把它搬到...
[Biography - Francisco De Goya - 24Ko]
Francisco José de Goya y Lucientes (30 de março de 1746 - 16 Abril 1828) foi um pintor e gravurista espanhol considerado tanto como o último dos antigos mestres e como o primeiro dos modernos. Goya foi um pintor da corte para a Coroa espanhola e um cronista da história. O elemento subversivo e subjetiva em sua arte, bem como a sua manipulação em ne...
[Biography - Francisco De Goya - 19Ko]
Francisco José de Goya y Lucientes (30 de março de 1746 - 16 Abril 1828) foi um pintor espanhol e printmaker considerado tanto como o último dos antigos mestres e como o primeiro dos modernos. Goya foi um pintor da corte para a Coroa espanhola e um cronista da história. O elemento subversivo e subjetiva em sua arte, bem como sua manipulação ousada ...
[Biography - Francisco De Goya - 19Ko]
Francisco José de Goya y Lucientes (30 de março de 1746 - 16 Abril 1828) foi um pintor espanhol e printmaker considerado tanto como o último dos antigos mestres e como o primeiro dos modernos. Goya foi um pintor da corte para a Coroa espanhola e um cronista da história. O elemento subversivo e subjetiva em sua arte, bem como sua manipulação ousada ...
[Biography - Francisco De Goya - 19Ko]
フランシスコホセデゴヤイルシエンテス(1746年3月30日 - 1828年4月16日)はスペインの画家と版画家の巨匠の最後として、また現代人の最初のように両方考え。ゴヤは、スペインのクラウンと歴史の記録者に宮廷画家だった。破壊と彼の芸術の主観的な要素だけでなく、塗料の彼の大胆な処理は、特に芸術家、マネ、ピカソの後の世代の仕事のためのモデルを用意。 ユース ゴヤは、1746年にホセベニートデゴFranqueとグラシアデシエンテスYエルサルバドルにFuendetodos、アラゴン、スペインで生まれた。彼は彼の家族は、母親の家紋が付いた家に住んでいたFuendetodos、彼の幼年期を過ごした。彼の父は、金箔師として生計を獲得した。 1749年について、家族はサラゴサの街で家を買い、数年後にそこに...
[Biography - Francisco de Goya - 1Ko]
-- -- -- -- -- -